HANDMADE-EFFECT

Si torna a quelli che sono i prodotti fatti a mano, il motivo? sono realizzati da un essere umano e non da una macchina e quindi “contengono più amore”.

Una tendenza per cui le persone sono disposte maggiormente ad acquistare , regalare, pagando una cifra più alta per oggetti confezionati e realizzati a mano.

Il valore dell’artigianalità sta finalmente rialzando la testa, per questo motivo molti shop online di aziende stavo creando contenuti aggiuntivi.

Come il brand di gioielli DEXTER, che ha appena inaugurato un nuovo sito ricco di contenuti, dexter offre un’ ampia gamma di creazioni e servizi per un’esperienza unica.

Negozi chiusi? niente stress, per i vostri regali ci pensa Dexter, che celebra l’unicità del tuo tempo attraverso il prezioso monile ad ingranaggio e lo propone online attraverso collezioni esclusive.

Dopo avere effettuato l’acquisto la maison meneghina offre il servizio luxury delivery con una consegna in tutta sicurezza per i Milanesi che non vogliono perdere l’occasione di stupire con un regalo speciale.

Arriverà direttamente a casa vostra un commesso fuori dal comune, in quanti bianchi con il vostro acquisto Dexter.

Potrai personalizzare il tuo gioiello e comunicarlo attraverso il loro servizio whatsapp e valutare la consegna più adatta alle tue esigenze sul loro sito ufficiale, dextermilano.com

Potrai regalare un’emozione unica, e stupire chi ami con un gesto che rimarrà un ricordo per sempre.

Martina Melchiorri

L’ESSENZA DELL’ELEGANZA

Lois e la sua nuova collezione, elogio del savoir faire per un guardaroba ed uno stile a misura di donna.

Lois ci porta nelle atmosfere sartoriali per un nuovo slow fashion consapevole e senza tempo dove le atmosfere teatrali si mischiano ai vari concetti temporali passando dallo street style ad un certo sapore anni 80.

Ogni ricamo è minuziosamente disegnato e scrupolosamente cucito. Studio di maniche a palloncino con spalline esagerate. Tessuti elastici che si adattano al corpo.

Lois ha uno stile stravagante, dove il punk e il romanticismo si incontrano passando per l’assoluta femminilità fino a confondersi in una totale armonia.

Da camicie sartoriali per smoking con bottoni gioiello a pullover con effetto pelo a collo alto, e ancora pantaloni a vita alta e jeans con pelliccia eco a contrasto.

Anche in questa collezione Matilde di Pumpo creatrice di lois, ha voluto riprendere quelle che sono le tradizioni, lo sviluppo dei pezzi e dei materiali waste, la ricerca e l’approfondimento sono gli strumenti di Matilde per il riuso creativo dei capi.

Martina Melchiorri

BEAUTY ROUTINE

Il tempo che passa ci lascia qualche segno, insieme alla stanchezza e alla routine quotidiana di ognuno di noi. Le rughe si fanno più marcate, la pelle sembra spenta ed opaca. Piccoli campanelli che ci avvertono della necessità di dare al nostro incarnato una sferzata di energia e vitalità.

Proprio come ci insegna Erika Guerra, Founder e Ceo di Beauty Life Cosmetici, creatrice di tutte le sue linee di bellezza.

La Beauty Routine quotidiana deve essere minuziosa e completa, scadita da passaggi ben delineati che coccolano la pelle in profondità.

Un primo step è la detersione con la lozione micellare Sublime Life, in grado di rilasciare ossigeno nascente, in associazione alle vitamine E ed A. Svolge un’azione reintegrante e favlorisce il tourover cellulare, dando all’incarnato un aspetto più liscio ed idratato.

Secondo step, pulizia ed idratazione con R-age Life Pelling, una maschera scrub dalla texture vellutata che insieme ad un processo esfoliante dona pulizia. Si applica con un leggero massaggio e si lascai in posa per circa 10 minuti.

Dopo il trattamento la pelle del viso è levigata, tonica ed uniforme. Ottima anche come maschera scrub per labbra. Prezzo al pubblico 23€.

Terzo step, nutrimento dei tessuti con il siero all’acido ialuronico, per stimolare la pelle ed evitare la secchezza. Restituisce elaasticità alla cute mantenendola morbida ed idratata. Una vera e propria arte quella della skincare quotidiana, che se adoperata giornalmente diventerà una alleata di bellezza.

D’accordo il gel mani non è un prodotto di bellezza, ma attualmente è molto richiesto. L’igiene dovrebbe valere sempre non solo in tempi di coronavirus, le mani sono la parte del corpo che usiamo di più nella nostra vita, così Claudia Scattolini Fragrance Designer ha prodotto il gel igienizzante mani con aloe vera e oli essenziali e naturali e alcool 70% coma da circolare del Ministero della salute.

Per ogni nuovo lotto di produzione l’azienda regalerà una fornitura di Gel ad un’Ente benefico.

Sempre più GREEN

Quando la moda italiana diventa etica e sostenibilità da il meglio di sè.

Scarti che diventano tessuti, biologici, rigenerati, rammendare è sempre meglio che cestinare. Tantissimi i nuovi Brand che nascono con questa filosofia, da PROGETTO QUIA ,con particolare attenzione non solo all’eco-sostenibilità ma anche verso le donne, PAR.CO DENIM, jeans con fibre naturali e con cotone organico certificato, TIZIANO GUARDINI ormai stilista affermato che ha creato la linea “Peace sillk”una seta non violenta che viene ricavata dai bozzoli abbandonati dai bruchi una volta divenuti farfalle.

Ci sono già designer illuminati che sono anni luce avanti. Stella Mccartney e Vivienne Westwood sono state le pioniere della moda ecologica, con prodotti tessili bio ed eco.

La moda sostenibile o green punta al rispetto dell’ambiente in ogni passaggio della filiera produttiva, ogni fase alla quale il prodotto è sottoposto deve essere rispettosa verso il pianeta che ci ospita. Un pò come il Made in Italy, per definire un prodotto veramente italiano ogni passaggio dovrebbe essere fatto in Italia.

Il fenomeno del Greenwashing parla proprio di questo, è una tattica usata da aziende e organizzazioni per costruire un’immagine di sè eco-friendly.

La moda etica parla proprio del rispetto, ma in questo caso verso le persone, verso chi offre la propria professionalità e la propria esperienza e deve poter contare su una serie di diritti.

TIZIANO GUARDINI
PAR.CO DENIM

C’è anche chi dell’eco-sostenibilità non ne ha fatto solamente un brand ma una vera e propia linea di Abiti sartoriali A-PORTER, come LOIS, dall’idea creativa di Matilde di Pumpo.

L’arte di comporre abiti con elementi e materiali, forme e volume in evidentente contrapposizione e in irrefrenabile attrazione. Progettazione e ricerca della materia che si manifesta come conseguenza naturale della pratica dell’ Upcycling.

Dettagli che meritano nuova interpretazione e un diverso uso, l’idea di LOIS è quella di evitare sprechi, accumoli di materiale dal valore inestimabile.

https://www.marieclaire.com/it/moda/tendenze/g32237579/moda-italiana-sostenibile/

Martina Melchiorri

RIELABORARE IL DENIM

Idea originale quella di Matilde di Pumpo direttore creativo di Lois, che attraverso la sua visione creativa scompone e ricompone il tessuto in jeans.

Utilizzare tessuti dismessi, ricreandoli e dandogli una personalità nuova attraverso dettagli unici. Lois ci mostra cosa si nasconde dietro al prodotto finito mettendo in evidenza il lavoro meticoloso di sartoria progettazione e studio.

KIM JACKET, è il risultato di una fuga dall’ordinario seguendo tracce opposte, una nuova libertà di interpretare lo stile.. La tecnica a servizio dell’Upcycling, i materiali e i tessuti si sdoppiano diventando qualcosa di inaspettato.

Così due jeans si sdoppiano diventando un kimono, un capo trasformista.

Matilde di Pumpo utilizza il Moulage, una tecnica sartoriale francese introdotta da Mademoiselle Vionnet, in persona detta anche Draping. Grazie al suo utilizzo Matilde realizza i suoi abiti direttamente sul manichino e del tessuto non viene buttato via nulla.

Un itinerario dello stile quello di Lois che crea un ponte tra le maestrie sartoriali del passato e le proietta riprogettandole con studio e applicazione.

Martina Melchiorri

I BRAND DELL’ESTATE

Eccola finalmente l’estate che esplode come i fuochi d’artificio, con i suoi colori e profumi. La luminosità delle sue giornate, gli angoli di spiagge e il profumo della salsedine. E voi siete pronte per le vostre follie? Sarà un’estate speciale.

Un’estate che vede protagonisti i migliori artigiani che vogliono diffondere i loro prodotti, il patrimonio culturale della nostra tradizione che diviene strumento di diffusione della bellezza del made in italy.

Non solo abiti e accessori, ma anche cura della persona.

L’ispirazione Lois è un nuovo viaggio, un itinerario di stile che crea un ponte tra le maestrie sartoriali del passato. Matilde di Pumpo anima creativa di Lois, realizza i suoi abiti direttamente sul manichino, il tessuto prende forma attraverso le mani del sarto. Matilde realizza con facilità l’upcycling poiché del tessuto ciò che è scarto viene riutilizzato per altri abiti. Il cambiamento per il mondo deve partire dalla moda. Chi indossa abiti Lois è ambasciatrice di un messaggio di azione contro i cambiamenti climatici.

Le Gabrielle Clogs, artigianalità e sartorialità manualità e antichi mestieri. Indossate dai contadini, reinterpretate, rivestite di materiali pregiati, diventano simbolo di una donna forte ed instancabile che lavora con l’intento di produrre qualcosa di unico.

L’estate vede protagoniste anche le t-shirt disegnate da Monia Zerba, founder dell’agenzia Milanese Moma Pr. Le dame scapigliate Mimì e Cocò danzano ribelli, in un mix ribelle.

Anche la cura del corpo è fondamentale e in questo periodo ancora di più, ma con i prodotti beauty life possiamo stare tranquille, un approccio terapeutico che unisce i principi attivi che la natura offre con la biotecnologia. Beauty life cosmetici utilizza per i suoi prodotti enzimi già presenti nel nostro corpo. La maggior parte delle donne pretende di avere risultati visibili ad occhio nudo e immediati. Beauty life è stato creato dall’anima fondatrice Erika Guerra, con lo scopo di prendersi cura nei minimi dettagli di ogni aspetto della nostra pelle.

Al mare, non passano inosservate ciglia e sopracciglia perfette, super naturali, folte , allungate trovano nella pienezza la loro cifra distintiva, riempiono lo sguardo e mantenerle ben curate va a definire il nostro sguardo. The Brown Bar è il luogo magico dove potersi affidare alle mani esperte delle Brown Artist, che dopo un accurata analisi sapranno trovare la formula più adatta per le vostre sopracciglia. Brown Bar ha pensato a dei pacchetti esclusivi completi dei passaggi essenziali per avere un’arcata sopracciliare che sia un vero e proprio mezzo di comunicazione.

CIGLIA E SOPRACCIGLIA ARTIGIANALI

La nuova key area, la guida per ciglia e sopracciglia impeccabili.

Ciglia e sopracciglia perfette sottolineano un aspetto naturale, folte ed allungate trovano nella pienezza la loro cifra distintiva. Dai toni più chiari a quelli più scuri, completano la personalità di una donna coraggiosa e audace.

Le sopracciglia definiscono le nostre emozioni, sono la chiave per cambiare espressione sembrare più giovanili e vitali.

Processed with VSCO with a5 preset

Anche le ciglia hanno bisogno di una cura costante, che possa essere utile a renderle forti e voluminose .

THE BROW BAR, è il luogo magico dove potersi affidare alle mani esperte delle Brown Artist. Saranno loro a studiare l’intervento più adatto a seconda della tipologia di ciascuna con trattamenti mirati per realizzare lo sguardo perfetto. Quello che per primo parlerà di voi. La vostra key area.

THE BROW BAR, ha pensato ad una serie di pacchetti esclusivi completi dei passaggi essenziali per avere un’arcata sopracciliare che sia un vero e proprio mezzo di comunicazione.

PACCHETTO LAMINAZIONE CIGLIA+PIEGA SOPRACCIGLIA+CORREZIONE €200

La laminazione ciglia prevede che le ciglia vengano curvate tramite una coppetta in silicone, che permette di sollevare le ciglia naturali. Un effetto sorprendente che dura fino a 2 mesi. La procedura della laminazione consiste nel filtrare le ciglia naturali, incurvarle e allungarle e nutrirle con una soluzione a base di cheratina e acido ialuronico.

Processed with VSCO with hb2 preset

LA PIEGA SOPRACCIGLIA, è consigliata per sopracciglia crespe e ribelli.

LA CORREZIONE SOPRACCIGLIA, consiste nello studio dei lineamenti e della forma del volto.

LA COLORAZIONE SOPRACCIGLIA, permette di colorare tutta l’arcata sopracciliare senza tingere la pelle, il risultato dura fino a 2-3 settimane.

Pacchetto laminazione ciglia+correzione+colorazione €140,00

Pacchetto laminazione ciglia+correzione €130,00

http://www.thebrowbar.it

La fase 2 del fashion system 2020

Gli analisti dell’Echangeur di BNP Paribas Personal Finance e dell’ osservatorio Cetelem hanno rilevato quattro scenari possibili che potrebbero caratterizzare la fase due del fashion system 2020.

L’analisi sottolinea che Covid-19 sta avendo un’ amplificazione di tendenze già emerse in precedenza. Con la fase due del Fashion System 2020 si ha una maggiore polarizzazione nel mercato dei consumi.

Dalle analisi effettuate è possibile rilevare quattro scenari del Fashion System 2020.

Il primo scenario l’ascesa dei marchi star, o Star System secondo quanto scritto esattamente sul report. L’indebolimento e la scomparsa di alcuno brand accentua inoltre il divario tra marchi grandi e piccoli.

Il secondo scenario è dato dal trionfo del locale. Il contenimento avrà risvegliato nei nuovi clienti un’ aspirazione alla tracciabilità, ma anche al sostegno dell’occupazione locale e dell’ indipendenza industriale.

Nel terzo scenario viene ipotizzato la nostra vita sotto controllo e sorveglianza. Un ‘analisi basata in particolare sulla mobilitazione dei cosidetti GAFAM (Google, Apple, Facebook, Amazon e Microsoft), durante la crisi per fornire mezzi per continuare le attività nonostante il blocco.

Il quarto scenario suggerito è il primato degli interessi collettivi, la crisi ha rimesso in discussione l’idea di progresso e di crescita ad ogni costo.

La Fase Due del Fashion System 2020 si evolve con la Digital Montecarlo Fashion Week, in programma dal 14 al 18 Maggio, non è stata annullata ma si trasforma al momento in un calendario di digital talk live e in una piattaforma dedicata agli stilisti emergenti, i contenuti della kermesse si trasformano in un palinsesto di incontri in diretta streaming.

Nel corso dei live Instagram sul canale della rassegna esperti di moda e ospiti esploreranno temi culturali e di costume, si confronteranno sullo stato dell’ arte della moda e ipotizzeranno possibili scenari futuri.

Fil rouge che accompagnerà i partecipanti della kermesse è il loro impegno in materia di sostenibilità, di etica, e di consapevolezza. Oltre ai talk, il programma proporrà le anteprime delle nuove collezioni.

Raffaella Manetta Digital Strategy sarà di nuovo presente con il suo incontro social Fashion System 2020 con i seguenti relatori:

Flavia Lecci- Fashion Maker

Alessandra Bonini- Social Media&Influencere Marketing Specialist

Alessandra Cerlesi Fashion Designer & Laura Ricci Fashion Product Manager

Christian Musella -Influencer

Chiara Piemontesi -Event Manager

Matteo Bovio- Co- Founder e Sales Manager Never Sober

Non perdetevi la direct di mercoledì 13 Maggio alle ore 21:00 sull’ account IG di @raffaellamanetta

TALE MADRE TALE FIGLIA

Mini me o Maxi you, comunque la si guardi sembrerà di vederci doppio. Ecco le nuovissime tendenze di look coordinati mamma-bimba. Lei brama da sempre i vestiti della mamma, così Lois racconta le sue mini me.

Il look coordinato con la propria bambina può aggiungere un tocco di magia in più e condividere fin da subito la passione per la moda.

La moda iniziò nel primo Novecento e fu resa famosa dalla stilista di alta moda francese Jean Lanvin che nel 1897, a 30 anni, ebbe la sua prima figlia, Marguerite. Nel 1908, Lanvin propose una collezione di alta moda per bambine usando gli stessi tessuti e tagli originali della linea donna, adattandola a corpi infantili.

Alla fine degli anni 50, Ladies home journal, tra le riviste più lette del tempo, uscì con decine di riviste illustrate con madri e figlie vestite identiche dalla testa ai piedi.

Vestirsi abbinate alle proprie figlie va nuovamente di moda, Matilde di Pumpo direttore creativo di Lois, vede questo trend come una via d’uscita, trasmettere ai bambini la virtù dello stile, da amare e coltivare.

Per queste le sue mini-me non hanno solo un significato estetico, ma etico e profondamente legato alle radici e allo stile. Lo stile che è anche moda, buona moda e quindi eleganza, fantasia, leggerezza, innovazione.

Martina Melchiorri

Fashion System 2020: La ricetta per ripartire

Per confidustria Moda la macchina del tessile-moda-accessorio deve ripartire subito. Il Fashion System 2020 non può continuare ad attendere!

Confidustria Moda mette al primo posto la sicurezza dei lavoratori, ma occorre una rapida attuazione per ridurre al minimo l’ impatto della crisi sulla filiera del Fashion System 2020.

Occorre rimettere in moto alcune attività funzionali alla ripresa della produzione.

L’ associazione guidata da Claudio Marenzi propone di concertare con le parti sociali un “patto per le ferie estive”, al fine di evitare nel 2020 una nuova chiusura totale delle attività nel mese di Agosto. Quindi anticipare la pausa estiva a Maggio e Giugno, e in alternativa di ridurla ad una sola settimana . In più chiede una maggiore flessibilità nel ricorso la distacco di personale dal momento che la ripartenza potrebbe presentarsi con forti disomogeneità da un’azienda all’altra, in cui la ripresa potrebbe richiedere un temporaneo maggior impiego di personale rispetto all’ordinario.

Il Governo studia una possibile riapertura anticipata, dopo il discorso per librerie e negozi anche la moda vede la luce. La filiera del tessile- abbigliamento potrebbe riaprire già la prossima settimana, la decisione è allo studio dell’esecutivo che il 10 Aprile ha annunciato la proroga del lockdown fino al 3 Maggio.

Qualcosa sembra muoversi, sempre più allarmanti gli imprenditori che hanno spinto per una riapertura in sicurezza delle attività produttive.

Il blocco sta mettendo a repentaglio la tenuta del nostro paese composto da una filiera lunga. In ballo ci sono gli ordini della stagione FW 20/21 alcuni dei quali già cancellati e la possibilità di presentare la collezione SS 20/21.

Ci attende un nuovo appuntamento con il Forum Fashion System 2020 sul profilo Instagram di Raffaella Manetta.

RELATORI SPEECH

Francesca Castellano: Co- Founder Artedile snc e Founder Chiccart- collection

Gabriella Sala: Founder e Ceo Le Gabrielle Shoes

Alessandra Bonini: Social Media & Influencer Marketing Specialist

Cecilia Scuratti: Psicologa, Dt. ssa Neuropsicologia & Content Creator

Paola Buonacara: Fashion Blogger

Vincenzo Carriero: Brand Manager & Founder Smitally

Non perdetevi la direct Lunedi 20 Aprile 2020 ore 16:00 sull’ account IG di Raffaella Manetta

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito